Per chi scrivo?

Non so gli altri, io parlo sempre per me. Ci sono momenti in cui mi piace fare discorsi in generale, ma ce ne sono altri in cui mi piace (e mi sembra giusto) parlare solo di me, questo è uno di quelli.

Io non scrivo per me, io scrivo per il lettore. Scrivo perché ho una storia da raccontare e scrivo perché voglio che qualcuno lo legga. Poi più persone lo leggono e lo apprezzano meglio è, ma se anche a leggerlo e apprezzarlo fosse solo una persona, magari solo mia moglie io ne sarei contento… perché l’obiettivo è solo quello che qualcuno legga… e se riesci a non farti corrompere dall’ansia da prestazione, allora non ti importa nulla di statistiche di accesso al tuo sito o di quelle di vendita del tuo libro, ti importa solo dei pareri di chi lo ha letto, di chi è rimasto contento o scontento… delle emozioni che hai suscitato… della storia che hai creato… dei personaggi che hai amato…

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...