Archivi del mese: aprile 2012

C’era una volta…

E un elfo li radunò…” è un romanzo fantasy, ma cosa significa fantasy? Sinceramente se c’è una definizione classica la ignoro, ma di solito si tratta di un romanzo ambientato in un universo dove esiste la magia, dove ci sono i cavalieri e razze come gli elfi e i nani e che, per molti aspetti, ricorda il nostro medioevo. Tutti questi aspetti sono presenti in “E un elfo li radunò…” e ce ne sono anche molti altri che potremmo definire proprio elementi classici del fantasy, ma c’è molto di più. Infatti, di solito, i generi che scegliamo per scrivere sono solo dei contenitori, la forma che ci serve per narrare la storia che abbiamo dentro. E infatti è la storia la cosa più importante di questo romanzo, una storia che è ambientata in un mondo ben preciso: Nuncupo. Un mondo che ha le caratteristiche del fantasy classico, ma al cui interno accade una storia. Una storia così interessante che mi è sembrato bello raccontarla… è una storia di amicizia e di voglia di creare qualcosa di bello! E’ la storia di un gruppo di amici e di un’anima, o forse più di una, da salvare. E’ la storia di un futuro condannato, buio, preda della disperazione totale che, forse, può essere salvato solo nel passato. E’ la storia di un male assoluto che tutto corrompe e distrugge. E’ la storia di una speranza che non vuole morire, ma è anche la storia del libero arbitrio dell’uomo… E’ una storia che vi vuole divertire, forse commuovere, a tratti sorprendere… ma di fondo “E un elfo li radunò…” è questo: una storia che vi voglio raccontare.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

E un elfo li radunò…

Ciao, se sei arrivato qui forse ti stai chiedendo di cosa parli questo blog… è semplice, ho creato questo blog per parlare di “E un elfo li radunò…” il mio nuovo romanzo fantasy in uscita (a fine Maggio) per Linee Infinite.

Quindi qui ti presenterò, sostanzialmente, la mia nuova opera fantasy, ti racconterò qualcosa di me, ma se vuoi potremo anche parlare di qualunque cosa… di letteratura, di letteratura fantastica, di generi letterari, di fantasy, di fantasy italiano, di cucina, di fumetti… insomma vorrei parlassimo più che altro di “E un elfo li radunò…”… cos’è, com’è nato, di cosa parla… vorrei affascinarti e farti desiderare di leggerlo, ma se poi invece finiremo a parlare di altro sarà ugualmente bello… perché sarà come nella vita vera… ti proponi una cosa, ma poi la vita ti porta per altre strade e se sai coglierla e meravigliarti, allora puoi incontrare, come diceva Origene, una bellezza insperata… o sarai condannato a una tristezza probabile…

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized