In nome del Papa re

Ho visto di recente questo film con Nino Manfredi e devo dire di essere rimasto molto colpito, in positivo. E’ un bellissimo film che si lascia vedere e gustare senza avere particolari frenesie o azioni, anzi è piuttosto riflessivo, ma a tratti anche divertente, soprattutto amaro. Una visione che consiglia, accompagnata, però, prima o dopo, da un ripasso della storia di quel periodo (la perdita di Roma da parte del Papa).

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

Animali nella Bibbia

Animali nella Bibbia

Ogni sabato sera su Telepace Verona verrà trasmessa una puntata di questo programma (mentre nelle altre date indicate sarà replicata) che ho ideato e che vede la collaborazione del Parco Natura Viva, in particolare del suo direttore il dottor Cesare Avesani Zaborra e dello Zoo Biblico di Gerusalemme e del suo direttore Shai Doron. E’ un modo, credo nuovo, di vedere gli animali citati nella Bibbia perché dopo averli visti al Parco Natura Viva, andremo a scovarli rappresentati nelle chiese di Verona e a scoprire il loro valore simbolico/artistico/religioso, infine ci spostiamo a Gerusalemme per vedere come vivono oggi, in Terra Santa, gli animali di cui parla la Bibbia. Seguite il programma e fatemi sapere cosa ne pensate.

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

Sing

All’inizio di questa settimana sono andato al cinema a vedere questo cartone coi miei bambini. Devo dire che ci siamo divertiti. In realtà il cartone non presenta nulla di nuovo, anzi sa molto di già visto e puoi quasi già prevedere cosa succederà tra lì a poco. Inoltre in più di un’occasione ricorda Zootropolis per la varietà di animali antropomorfi (e comunque di cartoni con animali siamo davvero pieni, ma penso sia inevitabile). Eppure ha una delicatezza e una simpatia del tutto uniche per cui ve lo consiglio perché anche se all’inizio storcerete un po’ il naso alla fine vi scoprirete appassionati e commossi.

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

Grace di Monaco

Finalmente ho visto questo film. Indubbiamente gradevole, per me vedere Nicole Kidman è sempre uno spettacolo però non conoscendo granchè della storia di Grace Kelly il film mi ha lasciato un po’ perplesso. Si fa fatica a capire molti passaggi e sopratutto cosa è storico e cosa no, e non si capisce neanche la necessità di romanzare o inventari dei fatti in una vicenda del genere forse la pura biografia della principessa non era abbastanza interessante? Alla fine mi trovo molto indeciso, non è un film che consiglierei, al di là della parte finale costruita come tanti altri film hollywoodiani, mi è sembrato un po’ scialbo, insipido, anche se nel complesso confermo, come dicevo all’inizio, che è comunque gradevole.

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

Auguri

Per farvi gli auguri per il 2017 che arriva ho rubato a mia moglie l’idea di utilizzare un pensiero di Santa Teresa di Calcutta…

madreteresa“Cosa posso dirvi per aiutarvi a vivere meglio in questo anno?
Sorridetevi gli uni gli altri; sorridete a vostra moglie, a vostro marito,
ai vostri figli, alle persone con le quali lavorate, a chi vi comanda;
sorridetevi a vicenda; questo vi aiuterà a crescere nell’amore,
perché il sorriso è il frutto dell’amore.”

Madre Teresa di Calcutta

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

Miral

Layout 1

Ieri sera ho visto questo film, indubbiamente interessante, ma sicuramente parziale. Commovente e capace di emozionare, anche con una certa facilità, racconta il conflitto israelo-palestinese con però un’ottica non solo chiaramente parziale, ma anche con una capacità narrativa non sempre riuscita in quanto alcuni passaggi non sono sempre chiari.

Il film racconta una storia reale e fa vedere la sofferenza e la fatica del popolo palestinese di fronte a un Israele che è il cattivo, punto e basta. Ecco forse questo è l’aspetto più stonato in quanto di molte situazioni e immagini non c’è contestualizzazione storica, ma si cerca un’empatia col pubblico che, tutto sommato, si ottiene anche a buon mercato.

Detto questo però ribadisco quanto detto in apertura ovvero che si tratta di un film interessante.

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

Buon Natale, ma quello con Gesù

Mancano pochi giorni, i centri commerciali sono sempre più pieni, le chiese no.

Noi cristiani diciamo di aspettare la nascita di un bambino, ma poi siamo i primi a infastidirci se i bambini vengono a messa e fanno rumore…

Sono andato a vedere una recita di Natale a teatro coi miei bambini, si è parlato di tutto, di Babbo Natale, dei regali, dello spirito del Natale, della Befana, dell’anno bisestile, dei bambini, ma Gesù guai a nominarlo neanche per sbaglio…

E’ vero, una volta il 25 dicembre si festeggiava qualcos’altro, non la nascita di Gesù…

E’ vero, il 25 dicembre è una data convenzionale anche se forse Gesù è nato davvero a dicembre…

Ma da 2000 anni a questa parte, la nostra storia ha sempre legato il Natale alla nascita di Gesù, altrimenti perché si chiamerebbe Natale?

Io vi faccio tanti auguri di un sereno, ma soprattutto Santo Natale, lo faccio con la mia famiglia e lo faccio con le parole di don Tonino Bello!

auguridontoninobello

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized